Un anno di Taste of Art…

Ormai è passato un anno da quando ho iniziato a raccontarvi dei miei viaggi e dei luoghi da me visitati nella nostra splendida Italia. È stato un anno intenso per me e Taste of Art è stato sicuramente uno dei modi migliori per “prendermi il mio tempo”. Momenti in cui, cercando di trasmettere a voi le sensazioni provate durante queste visite a posti unici al mondo, ho capito ancor di più quanto amo scrivere.

Questo non è un nuovo articolo, ma un semplice e sincero ringraziamento a tutti voi che avete seguito e letto gli articoli di Taste of Art durante quest’anno.

La mia speranza per il prossimo è quella di poter aumentare ancora di più il numero di articoli e descrivervi nuovi, magnifici, luoghi da visitare.

Intanto durante le vacanze natalizie vedrò subito di procurarmi del nuovo ed interessante materiale durante qualche giretto.

Mi raccomando fate lo stesso anche voi.

Buone feste e al prossimo anno!

Francesco


It’s been a year since I started telling you about my travels and the places I visited in our beautiful Italy. It was a busy year for me and Taste of Art was definitely one of the best ways to “take my time”. Moments in which, trying to convey to you the feelings experienced during these visits to unique places in the world, I understood even more how much I love to write.

This is not a new article, but a simple and sincere thank you to all of you who have followed and read the Taste of Art articles during this year.

My hope for the next is to be able to increase even more the number of articles and describe new, magnificent, places to visit.

Meanwhile, during the Christmas holidays, I will immediately find to get some new and interesting material during some personal tours.

I recommend you to do the same.

Happy holidays. We’ll get in touch next year!

Francesco

Archeologo con la passione per la fotografia, toscano d’adozione, attualmente lavoro a Milano per una fondazione culturale e frequento un Master di II livello in Museologia, Museografia e gestione dei Beni Culturali. Mi divido tra Vigevano e Marina di Pisa, ma ogni volta possibile prendo il primo mezzo di trasporto a disposizione, la mia macchina fotografica e cerco una nuova meta da scoprire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *